6 commenti

  1. Per il tracciato della SP359 da Bardi all’inizio della SP 81 (del Tomarlo) il fondo è pieno di buche, scalini, fenditure, frane, zone sterrate, brecciolino.. Non lo metterei certo rosso!

    La SP 81 è da smanettoni ma anche estremamente panoramica fino a S. Stefano d’Aveto.

    Da Borgotaro a Pontremoli poi la SP 20/39 è decisamente smanettone/panoramica (Passo del Brattello)

    La SP 39 da Fornovo a Pontremoli (statale della cisa) è da smanettoni eccetto un tratto (Castellonchio-Berceto) in cui il fondo è molto brutto e in ombra e da segnare in nero!

  2. Staff - Alessandro Della Torre

    Grazie Massimo
    In effetti la statale della Cisa l’ho fatta recentemente……è sarebbe da segnare COMPLETAMENTE in nero, è davvero un disastro…tant’è che sto valutando di eliminarla dai percorsi….

  3. Ciao!
    molto bella la tavola…occhi però che la val d aveto (da Marsaglia a rezzoaglio SS. 586) è da smanettoni ma cè la ghiaietta infida in 4-5 curve strette e quindi cè da stare attenti…oltre a un paio di frane. Per il resto tutt aposto 🙂

  4. Da Santo Stefano d’Aveto a Rezzoaglio purtroppo non è piu’ asfalto ma un mix di terra, brecciolino, buche, veramente dangerous!

    • Staff - Alessandro Della Torre

      l’ho fatta piu volte io, personalmente quest’estate, e ci ho sciolto le gomme 😛 non so che intendi tu per “mix di terra”, ma è tutto fuor che pericolosa 🙂
      Forse hai percorso l’altra strada, ce ne sono due che collegano le due località ed effettivamente l’altra è conciata male….

  5. sì Alessandro, sara’ sicuramente l’altra, io sono sceso prima di quest’estate dal Tomarlo a Santo Stefano d’Aveto e poi verso Rezzoaglio e c’era da avere paura.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.I campi richiesti sono segnati *

*